A/R, Losanna-Ginevra

Una telefonata in un B&B di Cambridge e via, una ventata di novita’ ti scuote dalla testa ai piedi. C’est la vie, les amis. E poi succede che, proprio quando tutto sembra andare nel verso giusto, le belle notizie ti si presentano tutte insieme davanti alla porta e tu non sai chi fare entrare prima. Chiaro, le vorresti tutte intorno al tavolo a bere e pasteggiare insieme a te. Ma non e’ cosi’ che van le cose; e allora fai una scelta.

Il 13 aprile 2012 ho preso la palla al balzo e sono tornata in Confederazione, con una duplice intenzione: 1)  esplorare e progettare (dalla stessa stanza e non piu’ via Skype)  insieme al mio compagno di viaggi preferito e 2)  seminare nuova conoscenza da raccogliere e usare laddove, prima o poi, mi installero’.

La strada e’ in salita, irta di bivi e personaggi che mi parleranno in lingue sconosciute. Ma nel mio zaino le storie di coloro che prima di me hanno camminato, a passo lento e con saggezza, sulla stessa rotta convivono con i desideri e le speranze odierne e future.  La marcia ha una direzione precisa; ed e’ con questa prospettiva che puo’ partire  la nuova avventura!

Annunci

2 commenti

Archiviato in Cose svizzere, Vite migranti

2 risposte a “A/R, Losanna-Ginevra

  1. arikita

    In bocca al lupo, Sere! Salutami UNITAR 😉

  2. paolodn

    Uno zaino, un paio di scarpe buone e, ad ogni passo, un sorriso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...